PowerPoint analizza il linguaggio del corpo

Fonte articolo: HelpMe Tech

Microsoft ha lanciato una nuova capacità di anteprima per il suo Presenter Coach di PowerPoint che valuterà il linguaggio del corpo di un oratore durante la presentazione di una riunione virtuale.

L’azienda ha anche esteso il suo coach di presentazione assistita dall’AI (intelligenza artificiale) in PowerPoint sul web alle app PowerPoint per AndroidiOSmacOS e Windows 10.

Cos’è Presenter Coach?

Presentation Coach ha debuttato nel 2019 in PowerPoint per il web come una caratteristica che permette alle persone di provare una presentazione e prepararle a consegnarla in modo naturale, efficace e con fiducia. Fondamentalmente aiuta le persone a migliorare le capacità di parlare in pubblico individuando gli errori comuni.

La capacità di leggere il linguaggio del corpo è una nuova direzione per Presenter Coach, che altrimenti si concentra sulla voce e si basa sul microfono del dispositivo per fornire feedback. L’analisi del linguaggio del corpo utilizza la videocamera del dispositivo e mira ad aiutare le persone a migliorare le presentazioni nelle riunioni a distanza su Teams, Meet o Zoom.

Quando si presenta virtualmente, è importante assicurarsi che il pubblico abbia una chiara visione del tuo viso, che tu mantenga lo sguardo verso il tuo pubblico e che tu abbia lasciato una distanza appropriata tra te e la videocamera per fornire una presentazione coinvolgente“, dice Derek Johnson, un principale PM manager per PowerPoint AI.

Cosa fa Presenter Coach?

Il rapporto riassuntivo Presenter Coach per il linguaggio del corpo offre un feedback sulla ‘visione chiara’ o su quanto bene il pubblico può vedere il presentatore, la distanza dell’oratore dalla telecamera e il contatto visivo con la telecamera. Attualmente è disponibile in anteprima e limitato a PowerPoint web.

Ma questa caratteristica del linguaggio del corpo di Presenter Coach si concentra solo sul viso e sulle spalle. Microsoft ha ambizioni più ampie per leggere il linguaggio del corpo anche nelle riunioni fisiche. L’anno scorso, un brevetto Microsoft è emerso dettagliando un sistema per valutare la qualità delle riunioni di persona. Il “dispositivo di monitoraggio della qualità” potrebbe consistere di luce, infrarossi e telecamere di profondità per catturare il linguaggio del corpo e le espressioni del viso. Le idee nel brevetto sembrano combaciare perfettamente con Outlook Calendar.

Per la voce, Presenter Coach di PowerPoint dà agli utenti consigli in tempo reale su diversi aspetti della presentazione delle diapositive, attirando l’attenzione su cose come il ritmo e il tono di un discorso.

Rileva anche le parole di riempimento come ‘umm’ o ‘sai’, scarsa grammatica, verbosità, mancanza di originalità e uso di termini culturalmente sensibili. E segnala quando un presentatore sembra leggere solo da una diapositiva.

Allenarsi con PowerPoint

Dopo la prova, gli utenti ottengono un rapporto riassuntivo con un feedback su come possono migliorare la loro presentazione. La funzione utilizza la tecnologia vocale AI-power per analizzare la consegna dell’oratore.

Su Windows, gli utenti possono provare la funzione andando alla scheda Slide Show e nel gruppo Rehearse selezionando “Rehearse with Coach“.

Arrivano in PowerPoint web anche altre funzioni in anteprima, che valutano l’uso di un linguaggio ripetitivo e la pronuncia. La nuova funzione di linguaggio ripetitivo rileva le parole ripetute e mostra i sinonimi all’oratore da considerare. C’è anche un punteggio per la pronuncia che fornisce suggerimenti su come pronunciare correttamente una parola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...