Ode alla Luna

La luce di Venere

Ode alla Luna

Fin dall’origine del tempo, la Luna era amata come una divinità, nell’antico Egitto essa era tanto importante quanto lo era il Sole, il tempo si misurava attraverso le fasi lunari a cui corrispondevano momenti di maggiore o minore fertilità della terra; la cultura indù attribuisce grande potere alla Luna, a lei sono dedicati canti, offerte e preghiere; nella civiltà orientale la Luna rappresenta lo yin notturno, umido, freddo, femminile opposto allo yang caldo, secco, luminoso, maschile del Sole, forze in antitesi che insieme creano l’equilibrio nel mondo; infine nella mitologia greca la Luna piena era rappresentata da Selene la Dea che addormentò il suo amato in un sonno perpetuo per poter baciare il suo corpo indifeso, e poi Ecate la Dea della Luna nuova che riemerge dagli inferi e compare nella notte quando regna il buio fosco.

La Luna da sempre appartiene alla storia dell’uomo e attraverso un lungo viaggio…

View original post 691 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...