ACER ASPIRE E5 – 573

O. S. Windows 10 HOME 64 bit 4 Gb RAM BIOS 2015

L’utente ha un Sony Vaio 71NUBKS del 2011 che ho già trattato in passato, del quale purtroppo, non ho potuto fare altro che diagnosticarne il decesso. Sta acceso mezz’ora poi arriva la schermata blu della morte. Tuttavia sono riuscito a fare il back up dei dati e della configurazione software che ho successivamente travasato in questo ACER ASPIRE E5 – 573.

Questa è la procedura effettuata, tenendo conto della scarsa potenza della RAM e della bassa qualità del processore:

OFF LINE:

  • Punto ripristino
  • Impostazioni ottimale configurazioni di sistema programmi e servizi in avvio
  • Impostazione O. S. in “prestazioni migliori”
  • Impostazione avanzata espansione memoria virtuale nei file di paging
  • Installazione via USB mio software (con licenza) per disinstallazione programmi inutili e antivirus free
  • Disinstallazione due antivirus free mai attivati + software Acer non essenziali, games, cazzate varie, ecc.
  • Disinstallazione App non essenziali (Amazon, eBay, Office 365, ecc.)
  • Scansione completa antivirus (OFF LINE) con Antivirus Microsoft predefinito; rilevate 36 minacce e 1 Malware (Trojan maledetto) Messi in quarantena e dopo riavvio e controllo chiavi di registro eliminate
  • Disinstallazione Chrome browser (fonte dell’ infezione)
  • Punto ripristino

ON LINE:

  • PC fermo con gli aggiornamenti di sistema e di sicurezza a febbraio 2021
  • Aggiornamento 9 driver essenziali del sistema + riavvio
  • Download e aggiornamento del sistema a oggi con il software ASSISTENTE AGGIORNAMENTO W 10
  • Download e aggiornamento (manuale) 20 driver del sistema più riavvio
  • Download e aggiornamento Chrome browser (predefinito dall’ utente)
  • Installazione in Edge browser e Chrome browser estensione anti pubblicità e anti malware
  • Download e installazione degli stessi software installati nel SONY Vaio preferiti dall’ utente
  • Installazione SUITE Office Enterprise (con licenza a vita) più aggiornamenti e plugin + riavvio
  • Trasferimento nelle cartelle predefinite di 74 Gbytes di file dal back up SONY Vaio
  • Creazione collegamenti raccolte file utente nel desktop
  • Installazione via Usb mio software (con licenza) per pulizia accurata file inutili, temporanei, cookies ecc + deframmentazione disco (HDD 500 Gbytes)

PC performante e reattivo, sconsigliato il multitasking, a breve suggerisco di aumentare la RAM di (almeno) 4 Gbytes.

Operazione effettuata in 62 ore

@TGioiellieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...